AIAS Capodistria-Koper

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARTE E SPETTACOLO - CAPODISTRIA
Vai ai contenuti
È nato Folkest, international folk festival, 2022. Presentato come ormai da tradizione a Spilimbergo nel mese di maggio.
 
55 spettacoli con oltre sessanta artisti dal 16 giugno al 6 luglio, con delle appendici nella seconda metà di luglio a Capodistria e ad agosto inoltrato a Udine, il tutto condito con mostre, convegni, premi e quant’altro, faranno di questa edizione post-covid un appuntamento estremamente interessante.
 
FOLKEST A CAPODISTRIA
 
Folkest a Capodistria nasce grazie a una collaborazione nata nel 1992 tra l’Associazione Culturale Folkgiornale e il Comitato Organizzatore della CAN di Capodistria che alla fine degli anni Novanta ha dato vita all’AIAS Capodistria. In questi anni è stato profondo il radicamento nella realtà cittadina da parte del festival e sono moltissimi gli artisti di grande valore che si sono succeduti nelle piazze e nei luoghi storicamente delegati ai concerti del capoluogo istriano, grazie al contributo della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria, del Comune Città di Capodistria e del Ministero della cultura della Repubblica di Slovenia.
 
Sono molti gli artisti di grande valore che nel corso degli anni hanno riservato al capoluogo istriano grazie al grande impegno AIAS: da Joan Baez, ad Angelo Branduardi, Joe Cocker, Goran Bregović, Ron, Roberto Vecchioni, PFM, Shel Shapiro, e moltissimi altri, che hanno fatto delle notti capodistriane un caposaldo delle calde estati di Folkest.
 
Anche quest’anno, come già nella scorsa edizione, le serate si terranno nei giorni 21, 22 e 23 luglio sotto le storiche arcate della Taverna in piazza Carpaccio, l’antico magazzino del sale veneziano.
 
Questo sarà il programma:
 
Giovedì 21 luglio con inizio alle ore 21.00 Concerto del gruppo Poseben gušt – etnobanda (Slovenia)
 
Venerdì 22 luglio con inizio alle 21.00  Concerto dell’artista Piero Pocecco con il suo gruppo in Emosioni istriane (Slovenia)
Sabato 23 luglio con inizio alle 21.00   Concerto di Roy Paci e Aretuska (Italia)

Il meteo a Capodistria












Piazza Carpaccio
Uno degli scenari dei concerti di Folkest a Capodistria
_________________________________

La Piazza è impreziosita dalla colonna di Santa Giustina, da una vera da pozzo a forma di capitello, da Casa Carpaccio dove visse ed operò l'illustre pittore veneziano ed è chiusa , verso il mare, dall'antico magazzino del sale di San Marco, oggi denominato Taverna.
Alcuni momenti dell'edizione 2021 di Folkest a Capodistria
IMG_4480.jpg
IMG_4559.jpg
IMG_4482.jpg
IMG_5172.jpg
IMG_4991.jpg
IMG_5507.jpg
IMG_5454.jpg
IMG_5601.jpg
Creato da RobCo con WebSite X5 v13 © 2016
INDIRIZZO

Capodistria-Koper
Associazione Italiana Arte e Spettacolo
Via Oton Župančič, 39
6000 Capodistria
SLOVENIA

Dove siamo


Telefono + 386 41 866-781 / 41 866-783
Email aias@t-2.net
Torna ai contenuti